Il 23 e 24 novembre presso la Sala Italia del Castel dell'Ovo si è svolto il convegno nazionale "Vent'anni dalla parte dei cittadini in crescita", organizzato in occasione del ventennale della legge 285 dal Comune di Napoli - Assessorato al Welfare e Servizio politiche per l'Infanzia e l'Adolescenza, insieme al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. L'evento rappresenta una riflessione sul significato e l'impatto che la Legge 28 agosto 1997, n.285 "Disposizioni per la promozione di diritti e di opportunità
 per l'infanzia e l'adolescenza" ha avuto per le politiche sociali nazionali e locali, nonché per le pratiche di lavoro a fianco dei bambini e dei ragazzi nel corso dei venti anni trascorsi dalla sua approvazione.
La Fondazione IRRM con la “Città dei Talenti”, a dimostrazione del lavoro di grandissima qualità svolto quotidianamente dagli operatori e dai ragazzi è stata invitata a partecipare quale testimone di un metodo educativo eccellente. Ha partecipato la dott.ssa Elisabetta Boeddu, coordinatrice della “Città dei Talenti” e Andrea Motta, un ragazzo che frequenta il nostro spazio educativo.
Il convegno è stato aperto dai saluti del sindaco di Napoli Luigi de Magistris, con gli interventi del Ministro del lavoro Giuliano Poletti e dell'Autorità garante per l'infanzia e l'adolescenza, Filomena Albano, che hanno ricostruito la dimensione storica e innovativa della legge.
Le giornate sono state caratterizzate da incontri, anche in forma laboratoriale, che hanno permesso la presentazione dei progetti nazionali e di conoscere da vicino pratiche di
lavoro sul campo.