Scuola dell’infanzia San Giuseppe

Asilo cattolico per bambini di ogni ceto sociale

La Scuola dell’infanzia San Giuseppe è una delle scuole per l’infanzia gestite dalla Fondazione Istituti Riuniti di Ricovero Minorile  e opera fin dal 1882. È una scuola nata per accompagnare le famiglie lungo il processo educativo dei loro bambini, percorrendo un percorso di crescita sempre insieme a loro e senza sovrapporsi a loro.
La Scuola dell’infanzia San Giuseppe accoglie bambini appartenenti a ogni ceto sociale, secondo i principi alla base del cristianesimo. Il suo progetto educativo si ispira infatti ai valori della vita cristiana, che diviene tramite per promuovere la persona e la comunità. È una scuola del bambino, per il bambino.


Finalità della Scuola dell’infanzia San Giuseppe

Il fine della scuola dell’infanzia è accompagnare i bambini lungo il loro percorso di crescita. Ogni intervento, ogni proposta della scuola è finalizzata allo sviluppo delle tre grandi componenti dell’individuo:


• “Io sono”, la maturazione dell’identità.
• “Io posso”, la conquista dell’autonomia.
• “Io so”, lo sviluppo delle competenze.


Tutti e tre gli elementi sono affrontati in rapporto all’altro e agli altri, quindi nell’ottica di uno sviluppo all’interno del gruppo.


Il sé e l’altro

Il sé e l’altro è uno dei grandi fondamenti del processo educativo della Scuola dell’infanzia San Giuseppe. Comprende infatti alcune delle grandi domande che caratterizzano la vita di ogni essere umano, il suo senso morale e il vivere insieme. L’obiettivo è accompagnare il bambino a maturare pian piano una buona autonomia di base; a imparare come esprimere sentimenti ed emozioni; a comprendere i bisogni e le intenzioni delle persone che ha intorno.


Il corpo e il movimento

Uno degli obiettivi della Scuola dell’infanzia San Giuseppe è insegnare a ogni bambino come vivere serenamente lo spazio e il movimento. Si insegna quindi il rispetto degli spazi altrui e dei propri, come condividerli insieme ai compagni e come muoversi in maniera più serena nel contesto dell’ambiente scolastico.


Linguaggi, creatività, espressioni

La scuola d’infanzia insegna ai bambini come usare il linguaggio verbale e non verbale, così da interagire con gli altri e comunicare in maniera più chiara. Ad accompagnare il processo c’è l’insegnamento su come manipolare e trasformare materiali diversi, da usare per esprimere emozioni e pensieri.


I discorsi e le parole

La scuola d’infanzia è il ponte tra la vita in famiglia e l’inizio della vita in società. Per questo motivo, uno degli obiettivi è anche arricchire e rendere più preciso il lessico dei bambini, in relazione ai contesti e ai progetti in corso.


La conoscenza del mondo

La Scuola dell’infanzia San Giuseppe mira a far conoscere ai bambini anche aspetti del mondo naturale intorno a loro. In questo modo li si stimola a porre in relazione avvenimenti, si insegna loro a formulare previsioni e a fare delle ipotesi. Si incoraggia inoltre a progettare, inventare e creare.


Attività extracurriculari

Per aiutare il bambino a conoscere il territorio, la realtà del paese e le tradizioni religiose, sono disponibili una serie di attività extracurriculari.


Progetto di inglese

Il progetto di inglese mira a sfruttare la flessibilità mentale del bambino per l’insegnamento dei primi rudimenti della lingua. L’obiettivo è portare il bambino a riconoscere colore, forma e grandezza; identificare persone e animali; individuare e nominare le parti del corpo; conoscere le festività e fare gli auguri.


Progetto scopriamo la nostra terra

Il progetto insegna i molteplici aspetti del patrimonio artistico e naturalistico della zona, insegnando anche ad apprezzarli.


Progetto musica e canto

Il progetto musica e canto insegna ai bambini a usare oggetti sonori e strumenti nel gioco, oltre che ad adeguare le proprie espressioni nel cantare.


Un anno per crescere insieme: la religione

Avendo valori e obiettivi di stampo squisitamente cristiano, la Scuola dell’infanzia San Giuseppe ha anche un programma di religione completo. Durante l’anno scolastico i bambini imparano a conoscere la famiglia di Nazareth, esempio per la famiglia cristiana; imparare a rispettare la natura e interiorizzare l’importanza della Creazione; conoscere Maria e gli amici di Gesù.